Implantologia rapida, un metodo innovativo

L’implantologia dentale rapida è una tecnica odontoiatrica che consente la sostituzione di una radice naturale, che non c’è più o che è rovinata, con una radice artificiale realizzata in titano. L’impianto dentale consiste in una vite di titano puro o meglio ancora, in lega di titano e zirconio, che avvitata nell’osso posto al di sotto della gengiva e sostituisce la radice dei denti naturali mancanti.

A queste viti verranno poi ancorati i nuovi denti fissi. Se le viti sono ben salde, i denti fissi possono essere agganciati subito.

Se le viti non sono ben salde, sono necessarie fino a 48 ore per il posizionamento dell’impianto. Perché si possa procedere con questa metodologia, devono essere presenti alcune condizioni quali la buona resistenza fisica all’avvitamento del nuovo impianto dentale ed un’adeguata densità ossea. L’implantologia rapida, abbinata alle nuove tecniche di chirurgia mini-invasiva, consente risultati sorprendenti sia dal punto di vista estetico che funzionale.

Quali sono i requisiti per un’implantologia a carico immediato?

implantologia-rapida-un-metodo-innovativo

Prima di effettuare l’implantologia rapida è necessario fare un colloquio valutativo con l’odontoiatra, il quale fornirà chiare indicazioni sulla situazione dentaria del paziente, valutando se ci sono le condizioni per applicare un impianto:

  • L’osso del paziente è sufficiente come quantità
  • L’osso é di qualità buona
  • Le condizioni e la salute della gengive sono favorevoli
  • Il paziente non presenta difficoltà di masticazione
  • Il paziente non si è sottoposto a tecniche di rigenerazione ossea (Innesti Ossei, Grande Rialzo del Seno Mascellare etc.)
  • Una volta inseriti gli impianti, l’implantologo si accerti che gli stessi abbiano una stabilità primaria superiore ai 35 N/cm

I vantaggi principali dell’implantologia rapida

Il vantaggio principale dell’implantologia rapida è che in caso di qualunque necessità di controllo, le viti possono essere svitate facilmente da dentista. Il secondo vantaggio è che la resa estetica è molto naturale, senza falsa gengiva. L’intervento avviene in sedazione cosciente, il paziente non sente alcun dolore e vive l’esperienza con totale tranquillità. Grazie ai brevi periodi di trattamento, il paziente recupera facilmente il sorriso e la masticazione. Vi è infatti una riabilitazione dentale per arcata completa totale ed immediata.